Thomas Jefferson Papers

To Thomas Jefferson from Michele Raggi, 7 August 1819

Charlottesville Università 7. Agoto 1819

Come lei me disse prima di partire per costì di fare la prova di una Foglia del Capitello Corintio, e poi che potevo incominciare a lavorare nel Capitello Ionico, Io dunque non hò mancato di fare la detta Foglia, ed è riuscita meglio che non credeva, l’averto però che non si puol finire come se fosse in marmo, e che ci vuole più tempo, ho per inteso che a giorni si atende il Sigr diretore Brochenborde, e dal medesimo Sentirà anche il suo Sentimento, e cosi potrà Fissare come meglio gli piacerà. Lo preghiamo tanto io che il mio compagno di Scrivere al Sigr Appleton Console di Livorno se mai non lo avesse anche fato, e di fissarci che passi alle nostre moglie la Somma di doleri centocinquanta per cadauna cioè 150. doleri a mia Moglie e 150. alla Moglie del mio Compagno. Speriamo che non vorà negarci tal Favore giache sarano li primi a scontare nel nostro assegno del anno; noi non potiamo viver tranquilli se non siamo sicuri che le nostre Famiglie abino quel assegno necessario per la loro susistenza, per conseguenza siamo obligati a ricorere e incomodar Lei non avendo altri mezi, e conoscendo in lei un uomo ragionevole, siamo persuasi di quanto lo preghiamo; scuserà la libertà gli acludiamo una letera direta al Sigr Console Appleton farà il Favore d’inviacerla assieme alla sua al più presto possibile e disposti alli di lei comandi, si dichiarano Umimi Devmi Servitori,

Michele Raggi e Compagno.

Editors’ Translation

Charlottesville University 7 Augt 1819.

As you told me, before leaving, to make a trial leaf for the Corinthian Capital, and that I could then begin to work on the Ionic Capital, I therefore did not fail to make said Leaf, and it came out better than I expected. However, I warn you that it cannot be finished as if it were in marble, and that it will take more time. I understand that Mr Director Brockenborde is expected in the next few days, and you will also hear his opinion, and thus you will be able to determine what you would like best. If you have not already done so, both my companion and I beg you to write to Mr Appleton Consul in Leghorn and arrange that he supply to our wives the amount of one hundred and fifty dollars each, that is 150 dollars to my Wife and 150 dollars to the Wife of my Companion. We hope that you will not want to deny us this favor, seeing that these will be the first against our account for the year. We cannot live tranquilly if we are not sure that our families have what funds are necessary for their subsistence; consequently we are obliged to turn to inconveniencing you, having no other means and knowing that you are a reasonable man, we are convinced of what we ask of you. You will excuse the liberty we have taken of enclosing a letter addressed to Mr Consul Appleton: would you do the favor of sending it together with yours as soon as possible, and, being at your orders, we declare ourselves your Very Humble, Devd Servants,

Michele Raggi and Companion.

DLC: Papers of Thomas Jefferson.

Index Entries